Condividi

L’arte di creare

L’arte attiva risorse che tutti noi possediamo.
A chi non è capitato di essere persi nei propri pensieri e avere di fronte a sé un foglio.
Quasi inconsapevolmente si cerca una matita, un pennarello, una penna.. nella mente compare un’immagine e la mano la trasforma in segno.
Uno, poi un altro, i segni si inseguono, si ripetono, si sovrappongono. A volte appare una forma.

 

Lo scarabocchio fa parte dell’esperienza artistica di ognuno di noi.
Fin da piccolissimi ci siamo espressi tracciando segni sui fogli, impronte sulla sabbia, nella pappa e qualche volta sui muri.
Con il tempo ci siamo resi conto che il segno poteva essere controllato e quindi in qualche modo guidato dall’intenzione.
Permettendoci di creare, lasciamo le nostre tracce, le nostre impronte, diamo forma e trasformiamo in un processo circolare di decostruzione e ricostruzione.
Attingendo alla nostra creatività contattiamo pensieri, vissuti, emozioni, narriamo bisogni e aspirazioni e attraverso l’espressione artistica li elaboriamo creativamente restituendoli al mondo trasformati.
L’arte vissuta come esperienza ludica e di gioco, è un percorso di crescita personale, è  la manifestazione autentica di un processo creativo che favorisce la conoscenza di noi stessi e delle nostre risorse. Riscoprendo il gusto del gioco attingiamo alle nostre capacità di sperimentazione, adattamento, comunicazione, cambiamento, soluzione dei problemi. Impariamo a non giudicare il prodotto finale.
Tutto ciò che produciamo porta con sé un messaggio, risuona come un’eco per noi e per chi lo osserva. E un po’ alla volta, disegno dopo disegno prende forma un’esperienza che è l’espressione autentica dell’arte.

Laboratori per bambini e adulti: incontri individuali o di gruppo di circa un’ora e mezza.